• Decrease font size
  • Default font size
  • Increase font size
  • default color
  • color1 color
  • color2 color
  • color3 color

Random Article

laterale del duomoLa costruzione del Duomo avvenne tra il 1774 ed il 1826.

Nell'ampia navata si allineano 6 altari su 4 dei quali vi sono opere di Leandro Bassano, Lattanzio Quarena, Sebastiano Santi e Michele Fanoli, cittadellese.
L’ingresso est accede alla parte vecchia con le campate nella direzione est-ovest, che prevedeva 17 altari. La cappella invernale e la vecchia sacrestia con tracce di un disegno a carboncino che si vorrebbe attribuire a Jacopo da Bassano.
Nella nuova sacrestia  le imponenti tele: “La Cena in Emmaus” di Jacopo da Ponte, “Lamento sul Corpo di Cristo” di Andrea da Murano, “La Flagellazione”, attribuita a Palma il Giovane.

 

 

Accessibilità

 

Il duomo e dotato sul lato ovest di una rampa che permette un agevole accesso anche alle persone in cazzozzina. 

Sono completamente accesibili sia la sacrestia nova dove ha sede la Pinacoteca e la parte vecchia del duomo. Il accesso al duomomuseo che è stato ricavato nella torre campanaria pultroppo è sprovvisto di ascensore.